www.osteriadelcurato.it OSTERIA del CURATO
Quartiere del VII (ex X) Municipio - Roma
www.osteriadelcurato.it

CENTRO CIVICO POLIFUNZIONALE
"La Casa del Quartiere"

Secondo il cartello esposto dal Dipartimento comunale per la riqualificazione delle periferie, i lavori per la realizzazione del Centro Civico Polifunzionale nell'area pubblica tra Via del Casale Ferranti e Via del Fosso di Gregna sarebbero dovuti terminare entro dicembre 2014.

Il Centro, di circa 150 mq., è composto da due nuclei collegati, dotati di ampie vetrate, con l'esterno in parte pavimentato e in parte a verde.

Al fine di coinvolgere tutti i cittadini nella futura gestione dello stesso, il Comitato di Quartiere "Osteria del Curato", insieme alla Comunità Territoriale del VII Municipio, il 6 febbraio 2015 organizzò un'Assemblea pubblica nella sede municipale, alla quale parteciparono Susana Fantino, Presidente del Municipio, e Luigi Nieri, allora Vicesindaco del Comune di Roma e Assessore alle Periferie.

A seguito di questo incontro, il Comune di Roma annunciò l'inaugurazione del Centro per l'aprile 2015 (qui la notizia sul sito ufficiale del Comune di Roma), ma l'inaugurazione - finora - non c'è mai stata.

Il 6 maggio 2015 lo stesso Vicesindaco Luigi Nieri, accompagnato dalla Presidente del Municipio Susana Fantino e da tre Assessori municipali, ha incontrato il C.d.Q. Osteria del Curato presso il Centro Civico. Nella foto seguente, il Vicesindaco Nieri a colloquio con il Presidente del C.d.Q. Elio Graziani:

Il 9 luglio 2015 nella sede del Municipio ha avuto luogo una consultazione pubblica per stabilire funzioni e conduzione del Centro Civico Polifunzionale: qui il resoconto fatto dal Presidente del C.d.Q. Elio Graziani.

Ad oggi, però, l'immobile risulta ancora non completato e quindi chiuso: quando ancora dovranno aspettare gli abitanti del quartiere per usufruire di una struttura realizzata con soldi pubblici?

Pulizia dell'area circostante:

Il 30 gennaio 2016 il Comitato di Quartiere "Osteria del Curato" ha attuato un'azione di bonifica dell'area circostante il Centro Civico Polifunzionale, destinato a "Casa del Quartiere".

L'iniziativa di bonifica consegue a questa lettera scritta il 18 gennaio 2016 dal Presidente del C.d.Q. Elio Graziani alla Presidente del Municipio e al Commissario di Roma.

Altre foto dell'iniziativa sul sito "Appio News".

Il C.d.Q. precisa che "Scopo dell'iniziativa, oltre a quello di arginare il degrado, è di sollecitare le Istituzioni a dare corso alle finalità per le quali il Centro Civico è stato costruito impegnando fondi pubblici. Il ritardo di tale attuazione non è più comprensibile e la cittadinanza si attiverà affinché, chi per funzione ne ha le competenze amministrative, agisca quanto prima per fa sì che si giunga, finalmente, alla naturale conclusione del progetto, in modo che presto i cittadini possano esercitare le attività sociali atte a sviluppare una coesa vita civile."

L'intervento della Presidente Fantino:

Nei primi mesi del 2016 la Presidente del Municipio Susana Fantino ha scritto queste lettere al Sub Commissario del Comune di Roma e al Direttore del Dipartimento comunale alle periferie per chiedere tempi certi per il completamento e la consegna dell'immobile.

La stessa Presidente con successiva lettera del 17 maggio 2016 ha sollecitato una risposta esaustiva alle suddette istituzioni.

Gli incontri con la Presidente Lozzi:

"Il 6 ottobre 2016 il Comitato di Quartiere "Osteria del Curato" ha incontrato la Presidente del Municipio, Monica Lozzi, ed ha fatto presente lo stato di abbandono in cui versa il Centro Civico realizzato, ormai da tempo, in Via del Fosso di Gregna e l'avvertita insofferenza dei residenti a non poter usufruire di un'opera pubblica ad essi dedicata.

La Presidente, condividendo col C.d.Q. l'incomprensibile situazione, che - ha tenuto a precisare - determina un danno ingiustificato alla collettività, ha disposto un'immediata e ferma interlocuzione col Dipartimento Comunale interessato prospettando, in mancanza di congruenti motivazioni sull'accaduto, un esposto del Municipio alla Magistratura contabile, perché quanto verificatosi va a connotarsi come un "Danno erariale".

Successivamente all'incontro, siamo stati informati che il "Dipartimento alle Periferie" ha comunicato che, in un lasso di tempo breve, provvederà alla consegna al Municipio del manufatto, in modo che se ne possa disporre l'uso. A ciò conseguiranno le sistemazioni previste dal progetto per le aree circostanti." (comunicato di Elio Graziani, Presidente del C.d.Q.)

Il 3 novembre 2016 la Comunità Territoriale del VII Municipio ha incontrato la Presidente del Municipio Monica Lozzi per discutere della gestione dei Centri civici presenti nel territorio, tra i quali quello di Osteria del Curato. Qui il resoconto dell'incontro.

Il sopralluogo presso la struttura:

Questo il resoconto del Presidente del C.d.Q. Elio Graziani:

"Nella mattinata dell'11 gennaio 2017, a seguito dell'invito della Presidente del VII Municipio, ho partecipato al sopralluogo per la presa in possesso da parte del Municipio de "La Casa del Quartiere" (Centro Civico Polifunzionale in via del Fosso di Gregna altezza civico 7).

Sono convenuti: l'ing. Cecchetti, che segue le problematiche di buona parte delle ACRU di Roma (Consorzi Oneri a Scomputo); l'arch. Bruno Palma dell'ex Dipartimento Periferie, oggi Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica; il Rappresentante del Dipartimento Patrimonio del Comune; l'ing. Giuseppe Latina UOT municipale; il Realizzatore dell'opera a seguito dell'assegnazione dell'appalto pubblico; il Vicepresidente Giuseppe Commisso e l'Assessore all'Urbanistica e Lavori Pubblici del VII Municipio Salvatore Vivace.

La riunione ha avuto un carattere squisitamente pragmatico affinché nel più breve tempo sia consentita la fruibilità dell'opera pubblica da parte dei cittadini. A tale scopo si sono verbalizzate le dichiarazioni formali d'impegno dei convenuti dipartimentali al fine di superare alcune incongruenze burocratiche e di procedere celermente col passaggio in possesso al Municipio della struttura, ragione per cui i rappresentanti politici presenti hanno svolto un ruolo fermo e determinato onde evitare un ulteriore rinvio della consegna del fabbricato e far sì che lo stesso possa accogliere le funzioni civiche quanto prima in coerenza all'impegno economico pubblico sostenuto. Ed è per queste ragioni che ho ritenuto anch'io di intervenire e precisare con chiarezza che qualora non si procedesse in tempi ravvicinati all'iter concordato, il sottoscritto, in rappresentanza degli interessi della cittadinanza locale, non esiterà a chiedere alla Magistratura Contabile l'accertamento delle responsabilità sia per la mancata fruizione, sia per eventuali danni dovuti allo stato di abbandono dell'edificio da circa due anni."
Elio Graziani (Presidente C.d.Q. Osteria del Curato)

Le aree adiacenti:

Anche le aree verdi pubbliche, adiacenti al Centro polifunzionale, versano in uno stato di incuria, abbandono e degrado: vegetazione incolta, rifiuti abbandonati, recinzioni divelte che favoriscono la presenza di topi e serpi.

Il vicino Sepolcro laterizio:

Il Centro, inoltre, è vicinissimo all'alto Sepolcro laterizio che è un po' il simbolo del Quartiere: si spera che si tenga conto anche di questi importanti resti archeologici e che vengano messe in atto tutte le dovute misure per la salvaguardia e la migliore valorizzazione dell'intera area.

A questo proposito, qui si può vedere la scheda n. 3 (facente parte degli elaborati del "Piano di Quartiere") le cui proposte si potrebbero realizzare utilizzando gli oneri di urbanizzazione accantonati nella cassa consortile.


  • Torna alla Pagina iniziale